Tocco Vini

Nel territorio di Alanno, unico nel suo genere, per esposizione e struttura, nasce la cantina della mia famiglia.
  • ClienteTocco Vini
  • RegioneAbruzzo
  • Orgoglioso produttore diMONTEPULCIANO D'ABRUZZO, TREBBIANO D'ABRUZZO, PECORINO...
  • LavoroConsulenza tecnica e commerciale
AND_3128
Vittorio è un grande conoscitore dei vini Abruzzesi e dell'universo vino. Professionista esperto, appassionato e capace di instaurare rapporti umani solidi e costruttivi. Prodigo di consigli e allo stesso tempo capace di ascoltare e chiarire ogni dubbio per migliorarsi e migliorare.
L'opnione di Enisio Tocco
Lo Scenario

La nostra, situata nel territorio di Alanno (PE), è una azienda a carattere familiare, tipica abruzzese, che coltiva vigneti, uliveti e seminativi.

La maggior parte dei terreni è adibita a coltivazioni di vigneti i quali possono godere delle peculiari caratteristiche del terreno e del clima tipico delle colline pescaresi. Nell’ambito del progetto di ampliamento della superficie vitata abbiamo acquistato nel 2008 nuovi terreni vocati da ormai un paio di secoli alla coltura della vite per la loro esposizione e struttura.

Lo slogan, parte del logo, “IN VITE VERITAS” rappresenta appieno la mission dell’azienda: una vite di qualità nasce e cresce grazie all’attento e amorevole lavoro dell’uomo. Nonostante si cerchi in ogni settore di meccanizzare per migliorare le tempistiche di lavorazione, siamo convinti che ogni singola vite ha bisogno di cure specifiche, per la produzione di un vino dalle caratteristiche ineguagliabili. Di qui la scelta del sistema di allevamento a tendone, adatto al clima caldo e assolato della provincia pescarese.

Il Progetto

Per questa cantina abbiamo eseguito i seguenti servizi: consulenza enologica, analisi, esportazioni.

Sei un produttore o una produttrice?

L'Aneddoto

La stima nei confronti della famiglia Festa parte da lontano. Erano i primi anni ’90 e Enisio, titolare dell’azienda Tocco, frequentando un corso di assaggiatori di vino organizzato da Carmine Festa ha avuto il piacere di conoscerlo e di apprezzarne le qualità professionali e, soprattutto, umane. Durante un incontro il Sig. Carmine richiamò un partecipante che aveva definito un vino “una ciofeca” e gli disse:<<Non ti permettere mai di definire un vino in maniera così dispregiativa, dimostri di non conoscere quanto lavoro e sacrificio c’è dietro questo bicchiere. Non sminuire mai nessun vino anche se non lo gradisci>>. Questo aneddoto mi ha colpito molto ed è diventato una massima da tenere sempre presente. In quegli anni Vittorio era un giovane enologo e, quando nel 2014 la nostra azienda ha deciso di intraprendere questa avventura di produrre vini con un proprio marchio, non ho avuto nessun dubbio e mi sono rivolto direttamente a Vittorio Festa. Credo che il racconto dell’aneddoto sopracitato ha creato subito tra di noi un feeling particolare, che continua a crescere e si rafforza anno dopo anno. Durante uno dei primi incontri ricordo una cosa che Vittorio ci disse:<< Sappiate che avrete delle piacevoli sorprese dalle persone che non conoscete e dalle quali vi aspettate poco o nulla, invece avrete delle delusioni dalle persone a voi vicine, amici e parenti, dalle quali vi aspettate un riscontro positivo>>. Questa “profezia” si è realizzata puntualmente!!

Enisio Tocco